15€ in regalo per te!
Usa il codice 15off

Spedizioni in tutta Italia!  

Perché ingrasso anche se mangio poco?!

Una delle domande che i nostri nutrizionisti si trovano maggiormente a rispondere è:

Come mai dottore sto ingrassando anche se mangio poco”?

Come abbiamo spiegato anche nei blog precedenti , se sto aumentando di peso è perché mi trovo in una situazione ipercalorica, ovvero dove le calorie introdotte sono superiori alle calorie consumate. 

Come mai quindi  se penso di mangiare poco sto ingrassando?

Il punto è che noi non abbiamo una precisa e chiara idea di quello che mangiamo realmente.

Molte volte presi dalla frenesia della giornata o dalla stanchezza ci perdiamo su piccoli spuntini.
A chi non è mai capitato di stuzzicare un pezzo di pane, un cioccolatino, un biscotto e pensare che  non facciano nulla?

Dobbiamo però sapere che tutto ciò che introduciamo con l’alimentazione apporta calorie.

Cosa sono quindi queste calorie?!

La caloria è  una misura dell’energia.

Si riferisce alla quantità di energia negli alimenti e nelle bevande o alla quantità di energia bruciata durante l’esercizio fisico.

Per il calcolo esatto di queste calorie e del relativo dispendio energetico molte volte ci affidiamo a calcolatori e formule scordandoci che sono delle stime e spesso sovrastimano il nostro dispendio energetico.

Se utilizzo questi dati derivati da formule standardizzate e generiche  come se fossero valori assoluti e non delle stime, vado in errore e non mi trovo realmente in una situazione ipocalorica.

Un’altra situazione dove molte volte le persone si perdono ed è anche quella forse più nota a tutti è  di esagerare nel weekend.
Pasti complessi, un bicchiere di troppo, assenza di movimento sono la principale causa di condizione ipercalorica.

Rispettare la dieta dal lunedì al venerdì ma nel weekend creare dei grossi giorni di surplus calorico mi porteranno  a coprire e addirittura annullare totalmente e superare il deficit calorico e quindi vanificare l’organizzazione e il lavoro fatto.